Natura Indiana

India

Sasan Gir - @nihal_1312
Sasan Gir - @vijay_kumar_gaba
Sasan Gir - @bhautik_andhariya
Mumbai - @sonika_agarwal
Ellora - @Took
Grotte di Ajanta - @VgBingi
Bhuj - @kishan__upadhyay
Bhuj - @BANITA TOUR
Diu - @inoxia87
Ahmedabad - @sonika_agarwal
Un Tour individuale in India di 16 giorni che porta il nostro viaggiatore a scoprire più parti dell'India un pò particolari e fuori dalle solite rotte turistiche. Si parte con la caotica Bombay, in quanto il volo arriva qui, per poi partire all'esplorazione delle grotte di Ellora ed Ajanta dichiarate patrimonio dell'UNESCO e proseguire poi in volo fino a Nord est nella penisola di Kutch e visitare Bhuj per vedere la sua antica città fortificata e i suoi villaggi tribali. Non manca una visita a Palitana, dove sorge l’enorme e bellissimo complesso di oltre 800 templi jain scolpiti in marmo sul colle dedicato agli dei e Ahmedabad dove sorgono imponenti moschee, tra le più belle del paese. Per spezzare un pò la profonda spiritualità del paese, vengono proposte due tappe diverse dal solito e cioè: la visita al parco nazionale di Sasan Gir presso il "Gir Forest Wildlife Sanctuary", l’unico posto al mondo al di fuori dell’Africa dove è possibile vedere il leone nel suo habitat naturale e la località di DIU rinomata per le belle spiagge di sabbia dorata e affascinanti villaggi di pescatori Organizzato da Asian Explorer, il Tour Operator Specializzato in Viaggi in India con sede in Italia. Chiedi un preventivo personalizzato.

Tipologia

Viaggio individuale

Durata

16 giorni - 13 notti

IMPORTANTE

Accompagnatore locale parlante italiano per tutta la durata del tour.

Gruppo

Minimo 2 partecipanti

Partenze

Giornaliere fino al 30 Settembre 2021

Sistemazione

In Hotel a 3 e 4 Stelle

Trattamento

Come da programma

Trasporti

Vengono effettuati con veicoli privati con aria condizionata e autista

Voli

Di linea in classe economica da Milano, Roma e i maggiori aeroporti italiani

Note

IL PARCO NAZIONALE DI SASAN GIR E’ CHIUSO AI VISITATORI OGNI ANNO DAL 15 GIUGNO AL 15 OTTOBRE
• le tariffe dei voli interni saranno confermate definitivamente al momento della prenotazione
• sulle tratte domestiche è consentito l’imbarco di bagagli per un massimo di 15 kg. di peso a persona + un bagaglio a mano del peso di non oltre 7 kg in cabina.
• il check-in negli hotel è previsto alle ore 14.00.

1° GIORNO: Italia - Mumbai

Partenza dall’Italia con volo di linea con scalo. Pasti e pernottamento a bordo.

2° GIORNO: Mumbai

Arrivo di notte e pernottamento in Hotel. Prima colazione. Visita dei principali luoghi della capitale della finanza e dell’industria cinematografica indiana, metropoli variegata, popolosa e affascinante. Punti focali della cosmopolita Bombay il celeberrimo Gateway of India, la porta di accesso al paese, monumentale arco di trionfo in basalto eretto nel 1911 in occasione della visita ufficiale del re Giorgio e della Regina Mary, Marina Drive, la passeggiata lungo il mare nota anche come “la collana della regina” perché, con le luci della sera, appare come un scintillante monile, Malabar Hill, l’esclusiva area residenziale, la Torre del Silenzio, dove i Parsi danno in pasto agli avvoltoi le spoglie dei defunti secondo il rito di “funerale celeste” perché il loro credo religioso non ammette né cremazione né sepoltura, le Dhobi Ghats, impressionanti lavanderie all’aria aperta
Pernottamento al Lemon Tree Premier.

3° GIORNO: Mumbai - Aurangabad - Ellora - Aurangabad

Trasferimento in aeroporto e volo per Aurangabad, sin dall’antichità importante snodo grazie alla sua ubicazione sulla “via della seta” lungo la quale le preziose merci d’Oriente transitavano verso l’Europa. Nel pomeriggio visita dello stupefacente sito di Ellora, il sogno di pietra, 34 grotte imponenti, interamente scavate nella roccia e suddivise in templi buddhisti, hindu e jain, che dispiegano magnifiche pitture e sculture. L’apoteosi di questi maestosi capolavori è costituita dal tempio kailash, rappresentazione simbolica dell’omonimo monte tibetano dimora del dio Shiva, un enorme blocco di roccia che trasmette tutta la forza della spiritualità e la grandezza dell’umano ingegno.
Pernottamento al Lemon Tree.

4° GIORNO: Aurangabad - Ajanta - Aurangabad

Escursione alle magnifiche grotte di Ajanta, una delle più straordinarie opere dell’uomo dichiarate patrimonio mondiale dell’umanità. Mirabilmente affrescate e scolpite con raffinati elementi buddhisti, armoniosamente inserite in un paesaggio lussureggiante di verde, conservano intatta nei secoli la loro straordinaria bellezza
Pernottamento al Lemon Tree.

5° GIORNO: Aurangabad - Mumbai

Prima del trasferimento in aeroporto e del volo per Mumbai, visita del maestoso forte di Daulatabad, noto anche come Devagiri. Tra le più importanti e potenti fortezze d’India, è situata su una collina a 11 km a nord ovest di Aurangabad: al termine dell’ascesa, giri concentrici di rocciose mura difensive, bastioni imponenti, fossato, ponte levatoio, passaggi sotterranei e una vista spettacolare saranno il premio della faticosa scarpinata. Sistemazione in hotel all’arrivo a Mumbai.
Pernottamento al Lemon Tree Premier

6° GIORNO: Mumbai - Bhuj

Trasferimento in aeroporto, volo per Bhuj, nel cuore della penisola di Kutch, stato del Gujarat, e visite dell’antica città fortificata: incantevole e autentica, offre un dedalo di viuzze sormontate da edifici scolpiti, templi decorati, porte smerlate
Pernottamento al Fern Residency o Kutch Safari Lodge.

7° GIORNO: Bhuj

Intera giornata di escursione ai villaggi tribali degli interessantissimi dintorni dove lo scorrere del tempo sembra non aver lasciato tracce su abitanti e luoghi. Ai confini del deserto, un’esperienza memorabile e inconsueta tra capanne decorate da arazzi, pitture, manufatti, specchietti, ricami, costumi e oggetti tradizionali delle varie etnie locali del Grande Rann del Kutch.
Pernottamento al Fern Residency o Kutch Safari Lodge.

8° GIORNO: Bhuj - Gondal (285Km / 5 ore e 30 circa)

Trasferimento a Gondal e visita della cittadina fortificata sulle rive del fiume, un tempo fiorente principato della cui solennità sono rimaste tracce nei bei palazzi
Pernottamento al Gondal Palace.

9° GIORNO: Gondal - Parco Nazionale di Sasan Gir (130Km / 2 ore e 30 circa)

Visita della sacra Junagadh, in passato luogo di grande importanza religiosa e commerciale, caratterizzata da splendidi elementi architettonici indo-afghani, vicoli affollati, mercati, botteghe, il mausoleo del Visir, una moschea abbandonata e le tombe dei Nababbi, reggenti grazie ai quali fu garantita alla cittadina una certa indipendenza anche durante la dominazione inglese.
Proseguimento per il Gir Forest Wildlife Sanctuary, l’unico posto al mondo al di fuori dell’Africa dove è possibile vedere il leone nel suo habitat naturale: inaugurato ufficialmente nel 1965 allo scopo di salvare dall’estinzione gli ultimi felini asiatici che godevano comunque di una speciale protezione già dal 1900, ha un’estensione di 1412 chilometri quadrati. L’iniziale popolazione di 20 leoni soltanto si è moltiplicata sino al buon numero di 520 secondo l’ultimo censimento risalente al 2015, 106 maschi adulti, 201 femmine e 213 cuccioli, un patrimonio faunistico importante per il mondo intero. Pernottamento al Fern Gir Forest Resort o Gir Lion Safari Camp.

10° GIORNO: Parco Nazionale di Sasan Gir

Giornata dedicata ai safari: oltre ai leoni, vivono qui leopardi (circa 300 esemplari), sambar, cervi, antilopi, iene, orsi, cobra, coccodrilli e uccelli, oltre 200 specie, e infatti, non a caso, il parco è stato dichiarato area di grande importanza dall’Indian Bird Conservation Network.
Pernottamento al Fern Gir Forest Resort o Gir Lion Safari Camp.

11° GIORNO: Sasan Gir - Diu (120Km / 2 ore e 30 circa)

Ancora un safari nel parco prima dello spostamento alla sacra Somnath, luogo di pellegrinaggi dominato dal magnifico tempio shivaita, uno dei 12 jyotirlinga dedicati al dio Shiva. Eretto tra il 320 e il 500, è anche denominato “il santuario eterno” perché distrutto e saccheggiato ben 6 volte nel corso del tempo, la prima nel 1026 quando fu depredato delle pietre preziose e dell’oro dall’esercito di Mahmud di Ghazna, e altrettante volte ricostruito. Proseguimento per Diu, gemma nascosta del Guiarat: ex colonia portoghese, stupisce per le belle spiagge di sabbia dorata, gli affascinanti villaggi di pescatori, la pace. In breve, una piacevolissima sorpresa!
Pernottamento al Radhika Beach Resort.

12° GIORNO: Diu

Giornata a disposizione per relax e attività balneari.
Pernottamento al Radhika Beach Resort.

13° GIORNO: Diu - Palitana (180Km / 4 ore circa)

Spostamento a Palitana, dove sorge l’enorme e bellissimo complesso di oltre 800 templi jain scolpiti in marmo sul colle dedicato agli dei: per raggiungere la cima una scalinata di 3745 gradini, ma la suggestione dei templi e la mistica atmosfera delle cerimonie ricompensano pienamente della fatica. E’questa la meta più sacra per i pellegrinaggi jainisti, perché ogni fedele crede che raggiungere la cima della collina di Shatrunjaya equivalga ad avvicinarsi al nirvana, ma la magnificenza e l’unicità fanno degli emozionanti santuari di Palitana una tappa imperdibile per chiunque.
Pernottamento al Vijay Vilas Palace.

14° GIORNO: Palitana - Ahmedabad (230Km / 5 ore circa)

Trasferimento ad Ahmedabad, la principale città del Gujarat. Fondata sulla riva orientale del fiume Sabarmati dal sultano Ahmed Shah nei primi anni del quindicesimo secolo, ha piccole strade e imponenti moschee, tra le più belle del paese. Sistemazione in hotel
Pernottamento al Lemon Tree o .

15° GIORNO: Ahmedabad - Mumbai

Visita della tentacolare Ahmedabad, con numerosi poli di attrazione e belle architetture dalla perfetta fusione tra elementi hindu e islamici: mura, moschee, forti, parchi, templi, musei, decori, intarsi per un luogo piuttosto caotico ma a suo modo affascinante. Al termine, trasferimento in aeroporto e volo per Mumbai. Coincidenza con volo notturno di linea con scalo per l’Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

16° GIORNO: Italia

Arrivo in Italia in serata. Fine dei servizi.

QUOTE PER PERSONA IN EURO

Partenze giornaliere
PeriodoIn Camera DoppiaSuppl. Singola
dal 01/04/21 al 04/04/214.090690
dal 05/04/21 al 22/07/213.890690
dal 23/07/21 al 08/08/214.250690
dal 09/08/21 al 30/09/213.890690
Tasse aeroportuali: € 350

Gli hotel indicati nell’itinerario possono subire variazioni in base alla disponibilità.

La quota comprende:
• I passaggi aerei in classe economica speciale con voli di linea con scalo
1. al momento della prenotazione verificate che il nome comunicato corrisponda esattamente a quello riportato sul passaporto. Eventuali spese di riemissione a causa di nomi comunicati errati saranno a carico del cliente.
A tale proposito consigliamo di trasmettere via fax o e-mail la copia del passaporto.
2. per evitare spiacevoli imprevisti preghiamo i cittadini con passaporto straniero di comunicarlo in fase di preventivo, o nel momento stesso della prenotazione, per verificare eventuali visti d’ingresso richiesti.

3. le quote di partecipazione sono calcolate utilizzando una “tariffa aerea speciale” in classe economica. In fase di prenotazione, se non ci fosse disponibilità nella classe speciale, le quotazioni potrebbero subire delle variazioni di prezzo.
• Assicurazione, medico bagaglio e annullamento
• 13 pernottamenti negli alberghi citati o similari in camera doppia
• pensione completa, bevande escluse (pranzi in ristoranti esterni)
• tutti i trasferimenti e le visite in veicoli privati con autista
• due safari all’interno del parco nazionale di Sasan Gir
• guide locali parlanti inglese
• accompagnatore locale parlante italiano
• gli ingressi ai siti archeologici e monumentali
• i voli interni in classe economica Bombay/Aurangabad/Bom/Bhuji/Ahmedabad/Bombay

La quota non comprende:
• Tasse aeroportuali indicative (il totale delle tasse aeroportuali sarà riconfermato in base alla compagnia aerea utilizzata ed eventuali fuel surcharge soggetti a riconferma in fase di emissione biglietti aerei)
• Bevande, mance facchinaggi ed extra in genere
• I pasti diversi da quelli menzionati nel programma.
• Early check-in & late check-out negli hotels.
• Servizi e trattamenti non espressamente indicati
• Eventuali spese per la consegna di bagagli in ritardo
• Spese di carattere personale come deposito, lavanderia, e / fax telefonate, bevande alcoliche e extra, tasse fotocamera / videocamera ai monumenti, le spese mediche, tasse aeroportuali ecc.
• Altri servizi non menzionati sopra.
• Le mance
• Visto India
India|31
India
Aggiornamento: 23/01/21 16:25